La visita degli Accademici ai luoghi cari a Leopardi

…”e il naufragar m’è dolce in questo mare”: invasione di dolcezza sul colle dell’infinito.

Accompagnati da Francesco Fiordomo – Sindaco di Recanati e da Rita Soccio – Assessore Politiche Culturali, Valorizzazione del Patrimonio Artistico e Culturale del Comune di Recanati, i Maestri di Accademia Maestri Pasticceri Italiani hanno fatto una passeggiata nel parco del colle dell’infinito in occasione del XXIII Simposio Pubblico del 15-17 ottobre 2017.

Immancabile la foto sotto la scritta “sempre caro mi fu quest’ermo colle”, per poi salire sul vero colle, quello racchiuso all’interno del complesso Santo Stefano e dove il poeta “spaziava nel guardo”. I Maestri sono potuti quindi salire proprio su quell’angolino, sormontato da cipressi, dove Leopardi traeva ispirazione. Giacomo Leopardi era particolarmente goloso di dolciumi, come testimoniano sia il curioso episodio dove si sarebbe mangiato da solo un chilo di confetti, sia la storia della sua incapacità a rinunciare ai gelati.

Nella sala conferenze del Centro Mondiale Della Poesia il Sindaco ha invitato i Maestri a tornare nel 2018 a visitare il colle, oggetto di opere di illuminazione da parte di Dante Ferretti, il celebre scenografo marchigiano.

 

Annunci

Di la tua

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...